Top
Segno del Leone

Astrologia: Il segno del Leone

Astrologia: il segno del Leone

Caratteristiche, allegoria e mito del segno

 

Continuando il nostro percorso zodiacale, incontriamo il segno successivo al Cancro, il segno del LEONE, un segno di fuoco, fisso, maschile che rappresenta il coraggio (cor- cordis) che viene dal Cuore.

 

ALLEGORIA  DEL SEGNO

Nell’Allegoria riferita al segno, Dio disse :

“A te, Leone, Io dò il compito di mostrare agli occhi del mondo lo splendore della mia creazione. Devi però diffidare dell’orgoglio e sempre ricordare che si tratta della Mia creazione non della tua.
Se lo dimenticherai, gli uomini ti disprezzeranno.
Troverai grandi gioie nella missione che ti affido, se la compirai alla perfezione, per questo devi possedere il dono dell’Onore.”

 

MAESTRO DEL SEGNO : IL SOLE

 

The Sun by the Atmospheric Imaging Assembly of NASA's Solar Dynamics Observatory - 20100819

Dopo il segno del Cancro nel quale l’uomo si poneva la domanda “Io chi sono” con la successiva ricerca, ecco giungere il segno del Leone nel quale la ricerca d’identità del Cancro, diviene la Coscienza dell’ “IO SONO“.

Siamo usciti dall’atmosfera della Luna, impregnata del passato e arriviamo in un’atmosfera completamente diversa. 
 E’ il secondo mese estivo dove si consolida l’energia di base della stagione e ci viene incontro la forza solare, questa forza attiva che si esprime all’esterno e che ritroviamo negli individui che s’incarnano in questo segno.
E’ il segno dove è domiciliato il SOLE, l’astro che è il punto di riferimento di tutti i pianeti che sono in risonanza con lui e senza il quale non ci potrebbe essere vita sulla terra.

 

Nel Cancro sotto l’influsso della Luna c’è stato un raccoglimento e una ricerca interiore, si è creato un rapporto con la nostra interiorità, sondato le profondità della nostra anima, superato l’ombra dell’ego, ora nel  segno del luminare diurno, facciamo emergere la nostra verità, e mostriamo all’esterno, la ricchezza conquistata, come fa la natura con la generosità della stagione estiva.

 

Se la LUNA rappresenta l’incontro con l’io Inconscio e la conquista dei contenuti interiori, il SOLE rappresenta l’ IO COSCIENTE, nella sua potenza vitale e nella piena espressione della sua individualità. Ma si può arrivare al Sole soltanto dopo aver attraversato le grandi porte della Luna cioè dopo esserci ricordati di noi, aver riconosciuto i modelli familiari interiorizzati. Solo a questo punto possiamo diventare figli del Sole, individui che  sono arrivati alla piena coscienza di , liberandosi dei conflitti. 

 

ll Sole rappresenta il centro di gravità del nostro sistema e corrisponde al nostro cuore.
Dal cuore si irradia la circolazione sanguigna capace di portare linfa vitale ad ogni singola cellula del corpo: la via del cuore è la via della spontaneità, dell’Essenza ed è lì che risiede la vera visione dell’essere.

 

Nel segno del Leone ci scontriamo con i valori dell’ego, della falsa personalità per arrivare all’Amore e alla Spontaneità che rappresentano i valori dell’Io-Sono.
Spesso si confondono L’IO con l’EGO, ma mentre l ‘ego è l’espressione dei nostri conflitti irrisolti che cercherà di assoggettare gli altri, per un bisogno di riconoscimento, mancato nell’infanzia, l’ IO  è un  ritorno a se stessi, l’arrivo ad un centro di gravità permanente.
Il Leone evoluto, lotta con coraggio per arrivare allo sviluppo di Coscienza, spesso però deve fare i conti con la sua natura felina che lo fa essere egocentrico, possessivo, passionale con la tendenza  ad avere il potere sugli altri (molti uomini di potere della storia appartenevano a questo segno).

Il limite di questo segno è nell’inflazionare l’ego come conseguenza di una presa di coscienza erronea del proprio potere personale.  

 

 

CARATTERISTICHE COMPORTAMENTALI DEL SEGNO

 

Leone

 

I nati sotto questo segno si sentono un pò il centro dell’universo con il difetto tipico dell’egocentrismo. Nati quando l’estate è al suo culmine, hanno il Sole dentro di sè e, come l’astro, irradiano intorno calore, energia, in qualche caso credendosi una stella.
Non sanno vivere i mezzi toni, i sentimenti da poco, se amano lo fanno con tutto il cuore e anche se odiano.
A volte esagerano senza tener conto dei sentimenti degli altri, vogliono esprimersi sempre e non calcolano le conseguenze delle loro parole o dei comportamenti che assumono quando non riescono ad ottenere quello che credono gli aspetti.
Con la stessa carica di energia  però diffondono intorno a sè calore, proprio come fa il Sole.
Nel mondo del lavoro aspirano ad  un posto di responsabilità e di prestigio, nel quale gli altri riconoscano il loro ruolo di leader.
Chi vive accanto ad un personaggio del Leone, spesso lo asseconda perchè se lo contestasse,  rischierebbe di scatenare la sua temibile ira e anche perchè è più semplice delegare tutta una serie di problemi a chi non esita ad assumersene le responsabilità.

 

Per l’attitudine naturale a finire al centro dell’attenzione generale, i suoi interessi sono rivolti alla vita mondana, in particolare al mondo dello spettacolo, dove spesso raggiungono il successo.
Tendono ad essere attivi molte ore al giorno e come il Leone della savana che dà loro il nome, possono passare gran parte del loro tempo a crogiolarsi al sole, salvo poi scattare all’improvviso se vedono una preda, velocissimi nell’afferrarla e fornire il cibo alla propria prole.
Il Leone infatti, sia maschio che femmina, tende ad essere per istinto un capofamiglia o un capoclan.

 

La donna Leone alla vita chiede e dà tanto: non si accontenta di cose piccole sia nell’amore che in ogni settore della vita. Ha grandi aspirazioni nei confronti del suo clan familiare: il compagno e i figli devono essere all’altezza delle sue aspettative e, se non lo sono, soffrirà più degli altri ma in compenso, avendo un cuore grande, perdonerà eventuali insuccessi con tutta la generosità che le appartiene.

 

IL MITO DEL SEGNO

 

Herakles Nemean lion Louvre L31

 

 

Il Mito del segno del Leone racconta l’ostacolo che incontra l’io nel suo sviluppo e viene rappresentato dal’ “Uccisione del leone di Nemea” da parte di Ercole, l’eroe che sconfiggendo il proprio ego (leone che sbranava) riesce a risolvere i conflitti  inconsci e ad acquisire la piena Coscienza di sè.

 

 

 

 

 

 

 

 

Licenza Creative Commons
Astrologia: il segno del leone di Maria Giannetti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Based on a work at http://www.gioiaequilibrio.it/?p=671.

Nessun Commento

Lascia un Commento